Isola d'Elba

Benvenuti nel Blog, siete liberi di lasciare la vostra opinione, qualunque essa sia, su Rio nell'Elba e non solo....


Visualizzazione ingrandita della mappa
Link consigliati:
Google
Wikipedia
Flickr
Youtube
Speedtest
Clipperz
Skype
MediaFire
MediaFire
Image Loop
Imageshack
Beppe Grillo
Wolfram|Alpha
Link consigliati:
Polisportiva
U.S.D. Elba 2000
Elbareport
Tenews
Camminando.org
Federico Regini
Davide Solforetti
Dario Ballini
Il Vicinato
Elbacomunico
Elbanetwork
Porto Azzurro Blog
Circolo S. Pertini
Comune di Rio nell'Elba


Firefox 3



Vota questo sito!

Segnala questo Blog ad un tuo amico: clicca qui

Meteo a Rio nell'Elba



Page 1/323: (1) [2] [3] [4] [5] [6] [>] [»] Scrivi un Messaggio nel Blog
Autore Messaggio
Riese perplesso
Messaggio 16110 del 23.05.2018, 12:32
Provenienza: Rio Marina
Buongiorno, in questo periodo dove il fermento elettorale è palpabile, mi domando perché dobbiamo sempre (intendo noi Riesi) cercare una figura da porre su un'altare. Individuiamo un blasonato, un potente, un'icona che rappresenti ciò che non siamo e che vorremmo essere, nel nostro profondo incoscio la figura è per noi risolutrice e guaritrice di ogni male, rappresenta un porto sicuro dove attraccare in caso di tempesta, rappresenta il potere. Le frasi si ripetono, ma sono frasi già sentite, la storia si ripete ma è la stessa di sempre, e la lezione non è stata ancora imparata. Attenzione a chi ha una soluzione per tutto e saprattutto attenzione agli adepti, a coloro che praticano i cambi di giacca come se niente fosse, a chi si ripropone ancora dopo anni e anni non lasciando spazio al nuovo. Attenzione a coloro che non danno valore alla storia e al loro credo pur di emergere e collocarsi in posti di comando. Mi sarebbe piaciuto che ci fosse stata una sorta di alleanza tra le persone capaci e di buona volontà, perché ne abbiamo anche sul territorio, senza cercare altrove, un patto dimenticandosi colori e bandiere, un patto per far crescere tutti indistintamente, peccato, un'occasione persa.
Tempo pieno per SINDACO di RIO?
Messaggio 16109 del 23.05.2018, 12:11
Provenienza: da Camminando
Qualcuno ha scritto sul blog Rio Elba:Il CORSINI,qualora fosse eletto, p quanto tempo (gg alla settimana) potrebbe dedicare al Comune di Rio,? Riflessione:io non saprei quanto tempo potrebbe dedicare e nessuno lo potrebbe dire prima.....ma comunque possa affermare che a Rio Elba ci sono stati Sindaci e/o Vicesindaci che tutti giorni, per più di 8 ore ,erano presenti nelle stanze comunali ema è vero che non hanno concluso niente nei 5 anni della loro legislatura.......quindi non è tanto essere presenti a tutte l'ore e tutti i giorni....ma bensì avere le capacità,le competenze e specialmente una squadra di ASSESSORI all'altezza del loro ruolo e delle proprie responsabilità ....... Questo secondo me è il vero problema che hanno le 3 liste......e comunque il CORSINI è forse l'unico che avrebbe veramente le"[email protected]@@e per GOVERNARE...ma come ho detto prima.. manca il rsto cioè la squadra.. Ciao
PIAGGESE
Messaggio 16108 del 23.05.2018, 12:10
Provenienza: da Camminando
Per "Tempo pieno per il comune di Rio" Il Corsini è un bravo professionista e questo non lo nega nessuno. Lui dice che starà a Rio uno o due giorni ogni due settimane e che questo gli basterà a risolvere i problemi. Allora esaminiamo bene la questione. Innanzitutto la sua promessa non sarà mantenuta perché, come accade sempre, problemi personali, di salute, di lavoro e quant'altro, gli faranno saltare parecchi fine settimana. Consideriamo poi che il comune di Rio, visto ciò che accade oggi all'Elba, sarà difficile che potrà disporre di un segretario comunale. Consideriamo anche che, come dici tu , la sua squadra non brilla per esperienza e professionalità e che nei prossimi cinque anni dovrà affrontare tutti i problemi inerenti la fusione, che sono molti e delicati. E allora ti domando come farà a mantenere gli impegni e a realizzare il suo programma?
Ivano
Messaggio 16107 del 23.05.2018, 08:40
Perché preoccuparsi se lavoro io?
Il tasso di assenteismo nell'ex comune di Rio nell'Elba nel 2012, amministrazione trasparente Alessi era:
15,5% affari generali e segreteria,
17,8% nel servizio tecnico
13.4% in contabilità e patrimonio
5% nell'industria metalmeccanica.
Comunque, ma poi firmati che così ci confrontiamo,
Ieri dalle 8,30 alle 13,10 riunione, ripresa dalle 14 alle 18,30, poi in albergo per relazioni, posta fino alle 20,30 etc. Soddisfatto?
Concludo dicendo ancora che il problema non sono gli errori che tutti inevitabilmente facciamo.
Il problema sta nel non volerli ammettere neanche di fronte a condanne e numeri di enti deputati al controllo.
Adesso hai capito?
X sig Cacelli
Messaggio 16106 del 23.05.2018, 00:36
Sig Cacelli, lei che conosce bene l’avv Corsini, può dirci quanto tempo (gg alla settimana) potra’ dedicare al Comune di Rio?
Per Ivano
Messaggio 16105 del 23.05.2018, 00:24
Scusi sig. ivano ma Lei non lavora mai? È sempre fisso qui a scivere e criticare le opere di altri. Ma lei ha mai sbagliato?
ivano
Messaggio 16104 del 22.05.2018, 20:20
Sig. Cacelli,
non mi sembra di aver mai insultato Corsini, ma solo di aver chiesto spiegazioni in qualità di elettore di Rio. E queste spiegazioni non sono mai arrivate né per me, posso capire, ma neanche per nessun altro. Sono arrivati dileggi e anche offese, da valutare.
Eppure alcune domande sono semplici, a cominciare dalla prima.
- quanto tempo intende dedicare in presenza a Rio, per ascoltare i problemi delle persone, valutare i processi di fusione, riorganizzare gli uffici, etc ...?
- quali sono le priorità che intende affrontare?
- come intende agire per i problemi contestati al vecchio comune di Rio Nell'Elba per Nisporto, Bagnaia, problemi parcheggi,
- ...
Non mi dica che è tutto gestibile da lontano. Mia cugina e tanti altri non hanno certo Skype e hanno diritto a parlare con chi decide, il sindaco.
E' lui che dovrebbero votare, visto che anche lei vuole convincerci di votare Corsini per le sue grandi doti di avvocato e ex assessore, non certo per la presenza di una che ha dimostrato doti di palese incapacità gestionali, o altre che non hanno mai amministrato, etc. ... etc ...
Riccardo Cacelli
Messaggio 16103 del 22.05.2018, 17:31
Provenienza: Londra
Siete patetici, solo patetici a scrivere quello che scrivete. Marco Corsini, e' Avvocato dello Stato, ha difeso e difende il Presidente del Consiglio dei Ministri (tutti, nessuno escluso) davanti alla Corte Costituzionale. Una volta per tutte: Marco Corsini non sara' in grado, una volta sindaco, di trovare una soluzione per il problemi dell'ex Comune di Rio? E' l'unico che li puo' risolvere. Lo sapete bene ma non lo scrivete. Vi invito: se ne trovate un'altro, scrivetelo. da Londra, un caro saluto a tutti Riccardo
Navigatore
Messaggio 16102 del 22.05.2018, 17:13
Provenienza: Dal web
Dalla Bacheca fb del Governatore Enrico Rossi: "Il mio cuore ha battuto tradizionalmente a sinistra Dice il professor Conte, accademico di Firenze, probabile nuovo primo ministro. La battuta non è nuova. È già capitato. Ma oggi in Italia proprio questo accade: prima si è di sinistra, poi ci si dichiara né di destra né di sinistra, poi si finisce ostaggio delle pulsioni fascistiche e razzistiche di Salvini e si ricevono gli applausi della Le Pen in compagnia dei nazionalisti anti europeisti." Esattamente quello che sta accadendo a Rio. Qualcuno avvisi il Governatore che saranno proprio i suoi compagni di LeU a ricevere gli applausi di Barbetti. Senza essersi dichiarati né di destra né di sinistra sono saltati direttamente in soccorso della destra estrema.
Barbetti Barbetti
Messaggio 16101 del 22.05.2018, 17:02
Come mai la procedura urbanistica per lo sciagurato dissalatore a Mola è stata così veloce, mentre per il canile, partito tanti mesi prima, molto molto più lenta? Quali interessi in ballo? E non mi si venga a dire perché qualche comune non aveva deliberato.
Chiarezza
Messaggio 16100 del 22.05.2018, 16:57
Con Corsini il vicesindaco sarà della Marina. Rappresentanza di Rio Castello= 0. E sarà meglio, molto meglio, che non sia rappresentata. Canovaro dovrebbe invece, come dichiarato, fare un vicesindaco di Rio nell’ Elba fermo restando chi sarà eletto fra i primi otto. Strumentalmente per screditare ( ma chi e come?, forse qualcuno sarebbe invece molto contento di questa scelta) alcuni continuano a fare il nome del De Santi. Canovaro ha smentito ed anche lo stesso De Santi. Mi sembra logico che un sindaco della passata amministrazione non si ripresenti come vice nella seguente. Conoscendo Claudio De Santi non lo farebbe mai e non ha certo queste voglie.Solo discorsi sciocchi di Paese.
Istituto Riopoli
Messaggio 16099 del 22.05.2018, 15:32
Provenienza: Comune di Rio
Con un campione di 175 persone intervistate - ne sono state contattate circa 400 ma uno su due si rifiuta di risposndere alle nostre domande - la situazione a 20 giorni esatti dal voto si presenta sempre più incerta e confusa. Prima di pubblicare i dati del sondaggio vogliamo ribadire l'anonimato assoluto per chi risponde al sondaggio. E' altresì doveroso precisare che con il nostro campione, ancora troppo basso, il margine di errore è compreso in un range che va da 5 a 8 punti percentuali. Ecco i dati aggiornati alle ore 20.00 del 21 maggio. Lista U.C. 49/175; Lista M.B. 45/175; Lista M.C. 44/175. Indecisi 24/175; bianca/nulla 2/175; Non parteciperà al voto 11/175. Si preannuncia una sfida all'ultimo voto con la corsa agli indecisi che diventa fondamentale per la vittoria finale.
Riese attento
Messaggio 16098 del 22.05.2018, 12:03
In questi giorni ho avuto modo di leggere qui sul blog come in FB alcuni post che hanno creato in me un po di sconcerto.La ragioniera che tanto si affannava a dire che i soldi c'erano,adesso certifica un bilancio in cui i soldi mancano-Appartenenti a forze di estrema sinistra molto contrari alla fusione dei due comuni che adesso sponsorizzano o che addirittura ne fanno parte una lista molto a dx nella quale viene messa come prioritaria l'unione-Un candidato sindaco che si permette di appellare un libero cittadino che non ha fatto altro che evidenziare alcune manchevolezze con il suo soprannome anche se in maniera Italianizzata (lui ha studiato mentre gli altri sono solo figli di minatori ignoranti)-Lo stesso candidato però nel suo post si affanna a mettere in risalto il fatto che coloro che orbitano nella pubblica amministrazione possono incappare in alcune problematiche,asserendo di fatto che la sua candidata ha sbagliato,ma lo ha fatto in buona fede,cosa a cui io ho sempre creduto,ma la candidata non ha mai accettato-Sponsor locali che prima credevano nel Sen.Bosi e che ora inspiegabilmente hanno cambiato casacca-Sponsor anche dall'estero che credo non abbiano minimamente presente la situazione.Chiudo dicendo che anche in Grande Fratello sembra che gli sponsor si vogliano ritirare per il basso profilo della trasmissione
Pescatore
Messaggio 16097 del 22.05.2018, 11:44
Provenienza: Rio ancora commissariata
La nassa, è risaputo, è congegnata per attrarre, abbindolare ed incastrare quanto più pescato possibile. Il pescatore esperto, il buon padre di famiglia, usa l’esca giusta per ogni occasione, quella mirata a portare a casa la pagnotta. Il pescatore ingordo, quello che cala la nassa per stare nel lusso. Il pescatore che ambisce ad una barca sempre più grande, a comprarsi il porto, a farsi la villa per sé, poi per la compagna e per i figli, quel pescatore usa un’esca variegata per attrarre tutto ciò che passa intorno alla sua nassa. I pesci, è altrettanto risaputo, prendono per oro tutto ciò che luccica e così una zampa di gallina può sembrare un granchio. Molti pesci si infilano nella nassa ed il pescatore scaltro fa il pieno. Le sorprese, quelle vere, arrivano al momento di salpare perché, il buon pescatore lo sa, il polpo, l’aragosta e la murena non ponno sta dentro la stessa nassa. E allora amici miei, quando sarete chiamati a scegliere il pescatore, pensateci bene. Da che parte stanno e chi rappresentano il polpo, l’aragosta e la murena penso sia chiaro a tutti. Buona pesca e attenti a non finire all'amo.
riese
Messaggio 16096 del 22.05.2018, 11:27
Provenienza: capo castello
Il Canovaro DEVE cominciare ad ascoltare e capire che la guerra è tutt’ora in corso e non è affatto finita (ovviamente non in senso bellico eh!). Ma deve capire e ascoltare (cosa verso la quale, pare che fino ad oggi non abbia avuto molta propensione). Non solo, penso che il peggio debba ancora venire e che lascerà sul campo qualche ferito, quindi se c’è bisogno di determinazione è bene essere determinati, in molti casi il buonismo non paga . La posta in gioco è molto alta (tale da portare avvoltoi sul futuro di Rio) e “Montenero” e certe facce di un tempo che fu, meglio lasciarle al passato, appartengono ad altri tempi; Meno si vedono e meglio è! Quindi, se si vuole dimostrare di essere al passo con i tempi odierni è necessario dire pane al pane e vino al vino. La schiettezza premia, l’ambiguità penalizza. Ci sono delle persone nella lista che hanno parlato con consapevolezza e coscienza del futuro, altre .. beh è meglio lasciar perdere, come sarebbe stato meglio neanche metterle nel gruppo. Saranno più i voti che faranno perdere di quelli che porteranno, perché non sono portatori di interessi collettivi: speriamo solo che non passino! Il deficit maggiore di Canovaro e la mancanza di ascolto, pare quasi che guardi dall’alto della sua passata esperienza amministrativa senza capire che qui, oggi, la cosa è diversa. Una cosa era Piombino il cui elettorato era guidato dalle appartenenze politiche e partitiche. Nelle piccole realtà, qui, oggi, giocano fattori diversi: quali la conoscenza delle persone, la campagna elettorale fatta porta a porta (più della raccolta differenziata) tizio che conosce bene caio, lo contatta, l’altro che è parente di sempronio, ci parla ecc. ecc. Canovaro, scendi e svegliati. Altrimenti arriverai terzo! Sii umile e ascolta, qualcuno dice che sembri tutto te e gli altri niente, vedi oltre il piccolo gruppo ristretto che, peraltro, ha fatto il suo tempo e, forse, non è al passo con i tempi. I GIOVANI, è a loro che devi guardare e ascoltarne le esigenze, anche perché il futuro è di loro, non degli anziani. Ascolta chi cerca di suggerirti, parlando con cognizione di causa, conoscendo le vicende passate. Tu non hai il diritto di ignorarle, se pensi al loro voto. Non fare il saccente, ascolta! C’è ancora un po di tempo al voto e qualcosa è sempre possibile recuperare, però devi scendere e ascoltare “realmente”.
Se continua?
Messaggio 16095 del 22.05.2018, 09:20
Meglio uno che non sa scrivere una lettera?
ballata elettorale
Messaggio 16094 del 22.05.2018, 09:12
Provenienza: rio
Al tempo in cui regnava re Pipino, vasto era ‘l reame da badare incerto, vago, era il confino, tanta la fatica a cavalcare. Ire per li colli e per le piane, in groppa a destrieri mal sellati, bruciar facea le terga anche se sane per i troppi scossoni procurati. Chissà se l’ reame Rio novella non riservi qualcosa similare, e che sì grande vastità non porti iella nel periglio della via d’ amministrare. Si cozzan con baldanza li cavalieri certi protetti da scudi di cartone, dimentichi di quel ch’ accadde solo ieri, solo vogliosi di scendere in tenzone. A chi andrà la palma del successo? Vago è l’orizzonte del futuro. Si vada dritti, senza compromesso, per non picchiar la testa contro il muro.
Bugiardo
Messaggio 16093 del 22.05.2018, 08:57
Sotto con le fake news.
Calimero
Messaggio 16092 del 22.05.2018, 08:22
Provenienza: San Rocco
Insomma chi vince vince ci ritroviamo con un ex vigilessa a vicesindaco? Andamo bene. Marcello pensaci te!!
Giovanni
Messaggio 16091 del 21.05.2018, 22:09
Dio cè ne scampi. La vigilesua non ha condanne e i soldi li portava. Quell'altra li spenderà e ne deve rende. Ma che fumi?
P. Calamandrei
Messaggio 16090 del 21.05.2018, 21:21
Provenienza: Cielo sopra Rio
Compagni pensate bene quando sarete in cabina. Penserete di votare un compagno e vi ritroverete con un Sindaco Part-time e di destra ed un vice plenipotenziario di estrema destra. In cabina elettorale De Santi non ti vede, io si!
dio ci aiuti
Messaggio 16089 del 21.05.2018, 21:19
Pensate un po se dovesse vincere in canovaro e la ex vigilessa dovesse fare il vice sindaco.....andamo bene!!!!!
X Giorgio e Claudio
Messaggio 16088 del 21.05.2018, 21:02
Provenienza: Francesco
Perchè le vostre famiglie dovrebbero votare come voi? Padri padroni?
Torchio
Messaggio 16087 del 21.05.2018, 18:53
Provenienza: Rio Marina
Ma quanto mi piace questa alleanza tra la destra e l'estrema sinistra. Ma perché stanno insieme? Ah saperlo..........
Giorgio
Messaggio 16086 del 21.05.2018, 18:04
Volevo votare per corsini ma dopo aver letto quanto scritto da ivano io e la mia famiglia voteremo canovaro.geivhw
Claudio
Messaggio 16085 del 21.05.2018, 16:20
Provenienza: Rio
Volevo votare per canovaro ma visto che il signor arrighi insiste nella sua battaglia per dividere sicuramente io e la mia famiglia voteremo altri
Ivano
Messaggio 16084 del 21.05.2018, 10:57
E te pareva!
Come si dice ... "il lupo non è che caca agnelli!".
Una compagine elettorale formata da elementi che da 4 anni a questa parte anziché rispondere a precise, documentate contestazioni, confermate puntualmente anche da organi di supervisione e sentenze, risponde solo stupidamente insultando e appellandosi a vecchi soprannomi familiari, come avrebbe potuto scegliersi un candidato diverso e migliore di loro?
Ed ecco che finalmente Corsini, alle numerose domande sia sui suoi trascorsi a Roma, dove gli sono stati contestati ad esempio il raddoppio delle superfici concesse alla Romanina, ma non solo, sulla Pedementana Veneta con l'accordo raggiunto grazie al trasferimento dei costi al pubblico anziché al privato come era in origine, sul suo intervento per una edilizia pubblica alla moda di Mussolini, etc. ... etc. ..., ecco che questo campione del foro e della pubblica amministrazione, così cotanto importante, non trova di meglio che continuare con gli insulti e stoltamente con un vecchio soprannome.
Scendendo al tuo livello, e solo per tua conoscenza dei soprannomi Riesi, te ti ritrovi in compagnia di Pipozzera e chissà quanti altri ancora.
Ho l'elenco pressoché completo.
Sei soddisfatto?
Ma torniamo alle cose più serie, se sei capace di capirle e finalmente rispondere.
Da "saputello", inteso come persona che conosce i fatti sicuramente meglio e più di te non accuso una sola persona, ed un solo fatto, ma chi ha governato Rio per più lustri e ora anche chi pur sapendo ha taciuto e continua a tacere!

Tu se vuoi continua a trastullarti con le "h" del latino, anziché approfondire davvero quali sono le problematiche lasciate e da affrontare nel nostro paese!
I fatti, sono quelli sul territorio, che poi hanno dato origine anche a danni erariali.
E questi sono fuori discussione.
Il parcheggio, così come previsto era ed è incostruibile; il danno all'erario è di circa 60.000 € e si ricorre in appello solo sulla quota effettiva da restituire, cioè sul conteggio, non sul fatto in se.
Le costruzioni alla Ginestra sono sul terreno degli Schezzini, abbarbicate anche su per dirupi.
La messa in sicurezza di Nisporto non è collaudabile perché sono stati fatti intombamenti e date licenze edilizie dove era prevista la vasca di decantazione.
Per risanare il tutto servono altri 800.000 €.
Lei assessore, ha anche permesso a Etruria Servizi di avere un aggio del 37,5% sul solo accertato, che poi di fatto è diventato circa il 90%, perché su 1.600.000 € incassati Etruria ne ha preso 1.400.000. La richiesta per danno erariale è di 940.000 €.
Nei 10 anni della sua amministrazione, quella Schezzini, sono stati fatti debiti per oltre 5.000.000 di € e utilizzati Fondi Vincolati per spese correnti.
Il Buco a fine 2014 risulta di € 2.368.791,00.
Il mutuo Opi Banca, Bagnaia ... etc. ... etc. ... etc. ...

Corsini, bisogna essere seri, perché la situazione in cui i tuoi amici hanno messo il paese, non è solo seria, ... è drammatica.
Riese
Messaggio 16083 del 20.05.2018, 20:20
Provenienza: Pietà
Certo che la gente vuol sentir parlare di "panem et circenses". Hai scoperto l'acqua calda. Se poi non riesci a darglieli perché i soldi so' finiti, pazienza, tanto dimentica e poi si ricomincia. Sarebbe bene risvegliarli la memoria, e farli prendere coscienza di dove sono e perché ci sono se vogliamo sperare che non facciano gli stessi errori degli ultimi lustri e non continuino a seguire i falsi profeti.
Te lo dico io come si fa
Messaggio 16082 del 20.05.2018, 15:49
Provenienza: Rio Elba
Bene ha fatto il Canovaro a non parlare di disastri e buchi di bilancio perché la gente vuol sentir parlare di futuro, di turismo, di lavoro, di servizi, di strade e di porti. Il passato è stato ampiamente discusso ed è, giustamente, in mano alla Corte dei Conti ed alla Magistratura. Chi deve pagare pagherà! I riesi sanno che dovranno fare sacrifici per errori passati, con grande spirito di solidarietà, dobbiamo riconoscerlo, da parte dei piaggesi. Vogliamo continuare a privarli di sognare un futuro migliore? Per questo plaudo a Canovaro ed alla sua lista. I riesi, uniti, sapranno scegliere a chi affidare il loro futuro. RR
X bla bla
Messaggio 16081 del 20.05.2018, 15:18
Non so qual è il grande tormento interiore che ti affligge e fa si che non ti permetta di essere coerente! Prima dici che la lista Canovaro non va votata xche dietro c è il De Santi , persona verso la quale manifesti un odio non so se a livello personale o altro. Ora scrivi che una volta eletto il Canovaro scaricherà il De Santi 🙄🙄. Boh, non capisco davvero.
Comunque , sicuramente nessuno dei componenti della lista e nemmeno le persone che credono che chi è andato ad amministrare con onestà e correttezza ,possa criticare l’amministrazione De Santi almeno x due motivi:
1. era evidente che c’era qualcosa che non funzionava nei conti del comune ( vorrei ricordarti che i soldi pubblici sono soldi di noi tutti contribuenti e chi è preposto alla gestione, deve farlo saggiamente e non con scelleratezza come è avvenuto)
2. Le messe in mora, sono state un atto dovuto, in quanto la decisione è stata presa dalla procura,dopo accertamenti che duravano da qualche anno. Spero che la facciate finita di continuare con questi sterili argomenti intrisi di pura cattiveria e cominciate a pensare davvero al bene del parse ..... visto che vi sta tanto a cuore .
P.s. Come mai sei rammaricato/a che Canovaro, una volta eletto scarichi il De Santi? Non eri sempre te che avevi paura che potesse fare il vicesindaco o l assessore al bilancio? .....non è che poi alla fine stai riconoscendo che è una persona capace e ti dispiace 😉?
Ma poi credi alle novelle che il Del Santi , dopo pochi mesi aver dato le dimissioni con l’intento di salvare Rio con l’unificazione, sarebbe andato a fare il vicesindaco ad un’altro?
Se avesse voluto avrebbe fatto una lista e si sarebbe presentato.
Riese
Messaggio 16080 del 20.05.2018, 11:03
In ordine Coluccia,Schezzini,Alessi, e tutti i componenti dei loro gruppi, compreso le due isteriche cosa ne dite dell’affermazione scritta della vostra funzionaria,sconfessando tutte l’è falsità da voi pronunciate vero Simo..... ,i SOLDI ora li a trovati SONO LIDZRIEHRSCGSO
Ivano
Messaggio 16079 del 20.05.2018, 10:00
Per post 16075
Intanto sono notizie dell'ultima ora, del 17 maggio 2018.
Il fatto nuovo, importante e che voi non avreste mai voluto vedere, è che la stessa funzionaria che era responsabile del servizio finanziario negli anni in cui si è verificato il disastro finanziario del comune, da lei e da voi sempre negato, oggi ha firmato e quindi accettato il risultato finale preannunciato dal prof. Eller prima (2015), da De Santi, Revisori, Corte dei Conti, Commissari, e chi più ne ha più ne metta, dopo.
Sconfessando quindi chi per proteggersi ha sempre alzato cortine fumogene fatte solo di accuse di "livore, rancore, fango, etc ...", come te.
Nonostante le ripetizioni, un po' di Riesi, evidentemente te compreso/a, si sono fatti una lista ad hoc con la speranza forse di far tornare tutto come prima, vanificando il lavoro fatto in questi ultimi anni.

E questo spero che non avvenga.
Avete distrutto un paese, Rio Nell'Elba, ambite a distruggerne un altro, anche Rio Marina?
Ivano
Messaggio 16078 del 20.05.2018, 09:43
Provenienza: Canali
Io credo che Ivano si placherà quando i vecchi amministratori ammetteranno finalmente i loro errori, anche se temo che questo non accadrà. Comunque Ivano ti preghetei di dedicarti con la stessa caparbietà ora alla nuova amministrazione, soprattutto ricordando continuativamente che la nuova Rio ha una costa sud ed una costa nord. Chi ha orecchi intenda.
X Ivano
Messaggio 16077 del 20.05.2018, 09:00
Provenienza: Comune di Rio
Ivà, sette tuo, ma ora datti una calmata, non puoi stare sempre all'attacco. Avemo capito, hai sempre ragione, ma dei tuoi cazziatoni Urbi et Orbi non se ne pole più. Se proprio non ce la fai a riposarti un po, cerca almeno di essere più sintetico, ma molto di più.
Rio Piaggia
Bla bla
Messaggio 16076 del 19.05.2018, 23:28
Di cavolaie ne sentiamo tutti i giorni, ma questa è il massimo
Per il sig. ivano
Messaggio 16075 del 19.05.2018, 23:00
sig. Ivano ma come si FA a sxrivere ormai da anni su tutti i blog e giornali online le stesse cose di sempre senza ritenersi pedante e ripetitivo? Ma come si fa ad essere cosi livorosi? Si dia una calmata . Orsù
bla bla
Messaggio 16074 del 19.05.2018, 22:13
Ma lo sapete che gente della lista Canovaro va in giro a discriminare le scelte fatte dal De Santi.....ma lo sanno che il De Santi appoggia il Canovaro.....mi sa che c'è. un po di poca correttezza ma solo favorì per amicizie proprie e doveri politici da rispettare da parte del De Santi...pensateci bene prima di votare Canovaro che se dovesse vincere✂ scaricherebbe subito il De Santi .
Ivano
Messaggio 16073 del 19.05.2018, 20:04
Lettera aperta al mio amico Umberto Canovaro

Ma come si fa?!

Ho sentito il comizio fatto ieri a Rio Nell'Elba dalla lista Terra Nostra che fa capo a Canovaro.

Come si fa, caro Umberto, a non parlare del disastro finanziario da cui proviene Rio Nell'Elba e che ha provocato anche il commissariamento appena pochi mesi fa?
I Riesi hanno il diritto di sapere che su 3.290.000 € inizialmente previsti quale apporto del comune di Rio per l'avvenuta fusione, oltre due terzi se li mangerà il buco lasciato dalle precedenti amministrazioni avute fino al 2014 e conseguentemente forse ci saranno più interventi, giustamente, su Rio Marina che deficit non ne presenta.
E questo, ovviamente indipendentemente da chi vince.
Al 1° gennaio 2015 il risultato di amministrazione era infatti di - 2.369.000 €, controfirmato oggi dalla stessa funzionaria che ne ha negato per anni l'evidenza.

Come si fa , caro Umberto, a non mettere in guardia i Riesi, informandoli che nella lista del Corsini è presente anche chi per 10 anni ha ricoperto un ruolo importante nelle giunte Schezzini che sostanzialmente ha provocato lo stato di predissesto?

Come si fa, caro Umberto, a non evidenziare che uno dei tuoi competitors, il Corsini, ha fra i suoi sponsor di peso coloro che continuano a rivendicare la bontà di 15 anni di amministrazioni che hanno prodotto non solo e nonostante il disastro finanziario, anche e soprattutto gravi danni all'ambiente?

Come si fa, caro Umberto, a non metterli in guardia, se vince il Corsini con la sua squadra, del pericolo che ci potrebbe essere la reiterazione ... degli errori, economici, sul territorio, sull'ambiente, organizzativi ... e degli accanimenti, ... e delle antipatie.
A mio giudizio questo dovrebbe essere un tuo preciso dovere.

Potresti rispondermi che tu speri nella riappacificazione di una comunità divisa, ma divisa fra chi e perché?
Io vedo da una parte, si, molte persone di vecchie amministrazioni, chiamate a rispondere quantomeno di danno erariale (d'altra parte non a caso c'è un buco milionario), e se questo è già accertato e altro in fase di accertamento da parte degli organi competenti, che c'entra parlare di guerra e pace? Se si parla di pace vuol dire che c'è una guerra, si, ma fatta da chi?
Da me, dal De Santi, o come già documentato, dalle Procure della Corte dei Conti?
E siccome è così, non c'è da pacificare il paese, ma solo da prendere atto che una certa cerchia di persone, i loro familiari e i loro amici più stretti hanno scelto di coalizzarsi in una lista alternativa alla tua nella speranza di potersi meglio proteggere. Punto.

Come si fa, caro Umberto e concludo, a non rendersi conto che questo tuo modo di fare oltretutto oltraggia l'intelligenza e la sensibilità di quella maggior parte di persone che viceversa si sono perfettamente rese conto di quanto realmente è avvenuto a Rio?
Quelle persone che in maggioranza hanno votato e supportato fino all'ultimo Claudio De Santi, permettendogli di raggiungere i risultati che conosciamo.
Ovverosia la scoperta di un debito che diversamente poteva continuare a crescere chissà fino a quanto e quando, la fusione dei due comuni che ti permette di poterti occupare in caso di vittoria di un paese più importante, il risanamento del debito.
Cari saluti,
Ivano

Chiudo con una nota per la lista Corsini.
Fa propaganda con questo slogan "la fusione fa la forza". Vero, sono contento che anche i suoi sponsor si siano ravveduti.
Le persone che gli vedo intorno infatti erano tutte contro la fusione. Ah ah ah ah!
Ivano
Messaggio 16072 del 19.05.2018, 15:01
Risultato dell'amministrazione di Rio Nell'Elba fino al 2014.
Continuerete a negare e insultare chi vi ha scoperto, anche ora che la stessa funzionaria M.M. ha controfirmato per ben 2 volte il disavanzo milionario che avete provocato?


Nr. Prog. 37 Data 17/05/2018
OGGETTO
COMUNE DI RIO
PROVINCIA DI LIVORNO
DELIBERAZIONE DEL C.C. DELL'ESTINTO COMUNE DI RIO NELL'ELBA N. 22 DEL 29 GIUGNO 2016 AVENTE AD OGGETTO: "APPROVAZIONE RENDICONTO DI GESTIONE ANNO 2015" - RIAPPROVAZIONE

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO NR. 37 DEL 17/05/2018 RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE AL 31 DICEMBRE 2015
Totale parte disponibile - 2.193.840,42

Omissis
8) di provvedere al ripiano del disavanzo di amministrazione, rideterminato nell'importo di - € 2.193.840,42, con le modalità indicate nella delibera n. 23 del 7 dicembre 2017 del Commissario prefettizio pro-tempore dell'estinto Comune di Rio Nell'Elba;
9) di trasmettere copia della presente deliberazione alla Corte dei Conti Sezione Regionale di Controllo per la Toscana;

Per quanto riguarda la REGOLARITA' TECNICA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO INTERESSATO
Pareri di cui all'art. 49, comma 1, D.Lgs. 267/2000
esprime parere:
FAVOREVOLE

Data, 14/05/2018 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Rag. Merlini Marcella

Per quanto riguarda la REGOLARITA' CONTABILE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
esprime parere:
FAVOREVOLE

Data, 14/05/2018 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
[B]F.to Rag. Merlini Marcella[B]

Il presente verbale, previa lettura, è come in appresso approvato e sottoscritto:
IL REVISORE UNICO
IL COMMISSARIO PREFETTIZIO
IL SEGRETARIO COMUNALE F.F.
F.to Dott. Parenti Fabiola
F.to Dott. Bonfissuto Girolamo
F.to Dott.ssa Massai Maria Luisa
link: http://dgegovpa.it/Rio/albo/dati/20180037S.PDF

Lega Nord
Messaggio 16071 del 19.05.2018, 13:20
Provenienza: Rio
Digli che portino altri vagabondi a mangiare a sbaffo dei riesi che ci penso io a passare con le ruspe. Spero che vinca Barghini o al limite il Canovaro perché se davvero davvero pensano che io lavoro per mantenere vagabondi mettendo al lavoro i parenti di chi sappiamo tutti o facciamo venire altri da mantenere con tanto di appartamento mentre i nostri paesani non ce la fanno a arivare a fine mese vedrete che non finisce bene. La prossima volta faccio la lista solo lega tanto si vince tutto noi!!! Viva gli italiani viva gli elbani viva i Riesi!!!
spettatore
Messaggio 16070 del 19.05.2018, 09:13
Provenienza: rio alto
presenziato alla presentato della lista di aspirante sindaco Canovaro. Lui grande politico e buon comunicatore. dei suoi dodici un grandissimo trascinatore (portoferraiese residente a Capoliveri) ed un paio di persone ( una delle quali il nostro Castelli) che hanno le idee chiare e che sanno comunicarle agli altri. nel complesso una opinione non eccelsa. aspettiamo che si presentino gli altri, ma per il momento la opinione generale non è eccelsa. sleep sleep
Elettore di destra
Messaggio 16069 del 18.05.2018, 15:24
Provenienza: Rio Marina
A voi di Rio alto che avete pensiero che cambiano il nome a via Zambelli o Piazza Matteotti vi dico, c'è di peggio. Molto peggio. Qui alla Marina di Rio siamo tutti preoccupati di dover rinominare l'attuale Via Principe Amedeo in Via Vesuvio mentre via Castelfidardo potrebbe diventare il quartiere pakistano. Nuove residenze equivalgono a nuove preferenze future. Che importa se poi dovremo mantenerli noi. Il problema del vostro bilancio sarà una bazzecola se paragonata ai nuovi stipendi che tutti noi residenti nel Comune di Rio dovremo metterci sulle spalle. C'è una famiglia intera da sistemare e decine di promesse da mantenere. Preghiamo tutti in San Francesco o saranno volatili per diabetici.
ff.. poteri forti
Messaggio 16068 del 18.05.2018, 14:31
Provenienza: Rio
Poteri forti. Non esageriamo. Non sono in ballo le sorti della Nazione e dell’alta politica. Per quanto vasto il territorio unificato, sempre di un comune elbano si tratterà, con prospettive che non rimandano certo a poteri forti capaci di condizionare il vivere dei cittadini. E anche liquidare in negativo due candidati per mettere in evidenza Barghini è semplicemente una banalità. Non ho dati per giudicare Corsini, ma di Canovaro posso asserire che trattasi persona dotata di particolare competenza, maturata in 25 anni di attività amministrativa svolta a Piombino anche con incarichi di particolare responsabilità, senza mai incorrere in rilievi giudiziari di qualsiasi tipo. Quanto alla sua onestà personale e intellettuale personale è appena il caso di farne menzione, tanto è cosa nota.
Riese
Messaggio 16067 del 18.05.2018, 12:50
Vergognatevi infangate la memoria e l’idea politica di persone non presenti su questa terra. Purtroppo Vergognativi di sponsorizzare un palizzinaro già con carichi pendenti con la corte dei conti Forse sperate in un aiuto dall’avvocatura per risolvere le vostre beghe Vergognativi nell’offendere un uomo di SINISTRA
fff....
Messaggio 16066 del 17.05.2018, 21:42
E' una vergogna sul blog e sulle testate giornalistiche si parla solo di corsini e Canovaro solamente perché. dietro ci sono i poteri forti.....Iniziamo invece a parlare di Barghini unica persona seria dei tre ,i due volponi ci rimarranno male quando perderanno 🍤 tra i due litiganti il 3 gode....siete solo e rimarrete degli scorretti e a qualche d'uno non riuscirà a salvarsi delle vecchie verità che prima o poi usciranno fuori🍭
Commento dello Staff del RioBlog del 18.05.2018, 08:51:
Il blog passa tutti i messaggi. Quando e se ci saranno quelli pro o contro Barghini, sicuramente saranno pubblicati.
Ivano
Messaggio 16065 del 17.05.2018, 20:23
Sig. Cacelli,
colgo volentieri l'occasione della sua disponibilità a dialogare sui problemi Riesi e di ciò la ringrazio, sperando che questo sia istruttivo e costruttivo.
A questo proposito mi permetterei due osservazioni di carattere tecnico/organizzativo, con risvolti anche economici.
Non sono d'accordo con lei quando afferma che Corsini dovrebbe essere presente dove serve e porta l'esempio della Corte dei Conti.
Il contenzioso in corso con la Corte dei Conti è un effetto, oltretutto a carico di ex amministratori e non del comune.
Ma volendo anche prescindere a carico di chi sono i procedimenti, a mio giudizio è opportuno dapprima analizzare, poi capire ed infine intervenire per rimuovere le cause che hanno provocato e che potrebbero ancora produrre contenziosi con la Corte dei Conti e quindi danni erariali per il Comune.
A me sembra lapalissiano! Rimuovere le cause e non correre dietro agli effetti, distogliendo oltretutto risorse necessarie per il pubblico interesse.
Certo che se in lista con Corsini e i suoi sponsor abbiamo condannati o indagati dalla Procura della Corte dei Conti, si potrebbe anche capire, ma comunque non approvare tutto questa attività magari prevista dalla lista Corsini ma non richiesta da parte della Procura della C.d.C.
Potrebbe anche configurarsi il conflitto di interessi.

La call conference con Skype è uno strumento che uso spesso anche io, ma certo non serve per fare un'analisi di processo e realizzare procedure operative che abbiano l'obiettivo di fare la fusione fra due realtà e strutture organizzative diverse e con l'occasione, semplificare, introdurre controlli, etc. ...
Bisogna stare sul campo ... e mi consenta, in questo ho esperienza, non è la cultura da avvocato per quanto bravo, magari lontano, che le può realizzare.
Il comune, almeno quello di Rio 'nsu, un po' l'ho bazzicato, da consulente, e non di imballaggi come qualcuno vorrebbe far credere, ma di organizzazione.
Forse lei e Corsini non l'avete conosciuto quanto l'ho conosciuto io.
Quindi l'opinione, magari discutibile, ma comunque fondata su dati di fatto, me la sono fatta in questo modo, credo contrariamente a Voi che avete parlato solo con gli attori coinvolti negativamente nei fatti Riesi.
Saluti, Ivano
Gian Carlo Diversi
Messaggio 16064 del 17.05.2018, 18:40
Provenienza: isola d'elba
Caro Riccardo Cacelli, giustamente non vuoi essere offeso, chi lo vorrebbe? Ma nel tuo caso ometti come è iniziata tutta una discussione dove tu offendevi e calunniavi pesantemente con allusioni da querela la Lista Terra Nostra. Conosco la Legge di Causa- Effetto e mi risulta che ponendo cause positive si avranno effetti positivi. Facendo il contrario non si ha certezza di cosa può succedere. Non voglio copia incollare ciò che hai scritto sulla tua bacheca facebook, credo tu stesso ti sia accorto della stupida cosa che hai scritto alludendo a "criminalità organizzate". Un saluto al londinese Riccardo così in pensiero per la sua Rio :-) Gian Carlo Diversi FotografodelTerritorio&sueTrasformazioni Attivista M5S, candidato nella Lista Terra Nostra
Riccardo Cacelli
Messaggio 16063 del 17.05.2018, 15:39
Provenienza: Londra
ecco chi mi ha cercato Messaggio 16050 del 16.05.2018, 12:12 Ma come, non sapete più chi è Riccardo Cacelli? E' il nipote del Cacini e si che a Rio una volta lo conoscevano tutti. Auguri ... allora.. io sono nato a Portoferraio il 3 ottobre 1958, abitato a Cavo sino al 2000, mio babbo minatore a rio elbano e vigneria. Miei nonni: contadino e pescatore. Mio num: 0044 777 6604560 skype: cacelli and partners A Cavo non posseggo niente, se non due tombe: mio babbo e mia mamma. ...... nel mese di novembre su richiesta di Renzo Sanguinetti e Bosi ho preparato un documento, insieme ad un architetto paesaggista e ad una esperta funzionaria dei musei di Londra con due lauree nel settore, per il rilancio del Parco Minerario (con un museo internazionale di geomineralogia). Di quel documento, che e' online, ne parlai via skype call anche con Canovaro che apprezzo' molto. ecco il link: https://strategy.cacelli.com/ideas/political/comune-di-rio/dal-parco-minerario-al-parco-geomineraio-dellisola-delba/ e questa e' la relazione: https://strategy.cacelli.com/wp-content/uploads/2017/12/Dal-Parco-Minerario-al-_Parco-Geomineraio-dell%E2%80%99Isola-d%E2%80%99Elba_.pdf e veniamo al principale punto.. la presenza ogni giorno del sindaco nel palazzo. Non credo che sia utile avere un sindaco sempre e tutti i giorni a palazzo. Credo l'esatto contrario ovvero presente dove e' il caso di essere (Corte dei conti per esempio). Scrivo questo perche' quotidianamente facciamo video call plurime e da piu' nazioni ogni giorno e piu' volte al giorno usando skype o zoom. Con i nostri uffici di new york, tel aviv e mosca facciamo sempre cosi'. Quindi un sindaco ha la possibilita' sempre di essere in contatto diretto e visivo con i suoi collaboratori ed impiegati. E nulla toglie che lo possa fare anche con i cittadini. Forse da qui sono abituato male..... Se volete fare una prova di come funziona una call plurima, sono a vostra disposizione e mi farebbe molto piacere dialogare con Ivano e con altri. E' sufficiente che mi diate la vostra email: la mia e' [email protected] Una cosa gradirei: niente offese grauite Riccardo
x Riccardo Cacelli
Messaggio 16062 del 17.05.2018, 13:04
Provenienza: Rio su e giu
Caro Cacelli, è probabile che tu non abbia capito bene, qui nessuno ti ha cercato o tirato in ballo, mentre è vero che ti sei tirato in ballo da solo. Chiarito questo, si evince che sta a te presentarti come dio comanda, dirci cosa vuoi oppure chi sei perchè nessuno ha interesse, voglia e tempo di andare a studiare in giro per il web chi sia e cosa fa Riccardo Cacelli. Scusa sai, non prendertela, ma da queste parti si usa ancora cosi quando si va a bussare alle case altrui.
Riese
Ivano
Messaggio 16061 del 17.05.2018, 12:45
Dialogato Cacelli, Corsini, Ivano
Riporto per una opportuna conoscenza degli elettori e non Riesi, anche quelli che non hanno Facebook, una integrale conversazione avuto fra me, Corsini e Cacelli.
Avendola scritta dallo smartphone ci sono molti errori che volutamente non ho corretto né qui né prima, come spesso si fa, purtroppo visto il tipo di tastiera dello strumento, per me che sono abituato alle tastiere più serie, quelle del P.C., che in altri tempi ho anche progettato
Sottopongo all'attenzione del lettore due aspetti di questa conversazione.

La prima è che l'intervento del Corsini rispetto a domande credo importanti per Rio sulla sua candidatura e la sua lista, ha fatto il Pierino su uno dei tanti errori di battitura. Non so lui, ma personalmente ho chiuso la terza media con 8 in latino e da imparare ulteriormente come mi suggerisce non credo mi sia più tanto utile.
A lui non si chiedono lezioni di latino. Si chiede competenza, integrità, trasparenza, presenza, capacità organizzativa, concretezza, ...
Professori di latino o italiano, laureati in lettere e perfino avvocati ne abbiamo a iosa. A un sindaco e alla sua squadra chiediamo ben altro.

Ma a quanto pare non ha e quindi non da risposte.

La seconda. Sembrerebbe che uno dei principali sponsor di Corsini, Riccardo Cacelli, oltre a pensare e/o giustificare le assenze di Corsini, non sia al corrente né dei problemi economici Riesi e di chi li ha causati, né delle sentenze di colpevolezza della Corte dei Conti, già emesse verso sponsor e candidati nelle lista Corsini. Forse per loro i bilanci falsati per anni e per milioni di € sono bazzeccole, non solo su cui non rispondere, ma neanche da raccontare agli amici che ti vorrebbero sponsorizzare. Alla faccia della trasparenza! Per altro dai personaggi che lo sponsorizzano effettivamente mai avuta!

Riccardo Cacelli:
Marco Corsini e' la sola scelta possibile per attuare i progetti fondamentali per lo sviluppo di Rio. In merito al tempo che dedichera' al ruolo di sindaco rispondera' lui. Conoscendolo credo che gli dedichera' h24.
Ma io credo anche che al mondo di oggi sia meglio un sindaco che sia presente a Roma gran parte della settimana per trovare le soluzioni per lo sviluppo del territorio rispetto ad un sindaco presente tutti i giorni a Rio per problemi tipo lampioni, giardini, o problemi similari.
Marco e' una persona dalla competenza unica (piu' competente ed introdotto di un semplice parlamentare), rara e di una forte umanita' che sono sicuro l'intelligenza dei riesi non se lo faranno scappare.

Ivano Arrighi:
Ma ... stare a Roma 5 anni a far che? tutto il tempo per cercare soluzioni e soldi? I finanziamenti si trovano anche da qui, quelli leciti, poi fare lobby va bene, ma 365 gg. all'anno non lo fanno neanche i lobbisti di professione per le grandi aziende. E di liaison office ne ho un po' di conoscenza. Aggiungo che quando il gatto manca i topi ballano.
Lui conosce i topi che deve gestire? Ha chiesto a De Santi o a Galli cosa c'é? Risponde sulle contestazioni che gli sono state mosse da più parti per i suoi assessorati o si ritiene al di sopra? E' stato sufficiente parlare con esponenti delle amministrazioni accusata a vario modo e anche condannate, perché.Il resto ... dx o sin. per Rio sono [email protected] Ciome si fa a fidarsi di sponsor e gente che è stato comprovato aver sbagliato? Errare umanum est perseverare diabolicum. Risposte concrete a domande concrete prego!

Marco Corsini :
Ivano Arrighi cominci ad imparare il latino. Si dice “humanum” con la h


Riccardo Cacelli:
Sig. Ivano Arrighi di cosa parla? Non ho ben compreso

Ivano Arrighi
: Marco Corsini cominci a rispondere anziché svicolare. Non si risolvono i problemi con la grammatica. Ci sono i poeti che la sostengono che kanno lasciato ub buco di 2400000€.
Non sto scrivendo dal PC. Serve concretezza e lei sta continuando a dimostrare di non averne.

Ivano Arrighi :
Appunto Sig cacelli ... appunto. Non ha ben compreso. Capisco bene che da Londra e con mezze informazioni avute da Corsini da elementi condannati. ... nono si possa certo avere tutte le informazioni e conseguentemente aver ben compreso. Appunto.

Ivano Arrighi:
Fare un refuso di battitura (sono dell'ordine del 4%) di grammatica non prevede condanne da parte della corte de conti. Ben più ggrave e sbagliare con i numeri come quelli che circondano Corsini! !

Riccardo Cacelli :
Ivano Arrighi continuo a non capire... Marco Corsini non mi ha mai informato di nulla. Non si permetta ora e mai piu' di dire o scrivere queste cose sul mio conto. Mai piu'. Se lo ricordi bene. Io ho comrpeso tutto forse e' lei che non ha compreso niente.

Ivano Arrighi :
Cacelli ... io non ho offeso ne lei ne altri. Se non vuole risposte non faccia domande. Se poi non ha tutte le conoscenze del problema abbia l'umiltà di chiedere ed approfondire. Se ritiene di essere offeso ... quereli

Riccardo Cacelli:
Ivano Arrighi io non ci penso lontanamente a querelare alcuno anche se dovessi ritenermi offeso. Lascio fare a Toni.

Ivano Arrighi :
Pacatamente. ... credo nella sua buona fede. Suggerirei di approfondire. La conoscenza non è mai troppa e non è mai dannosa. Cordialmente
  [Pagina successiva]

[Il Blog di Rio |Il Blog di Rio p]

Powered by Burning Book 1.1.2 © 2001-2004 WoltLab GmbH

Se vuoi comunicare con noi la nostra mail è: [email protected]


dal 22 gennaio 2008