Isola d'Elba

Benvenuti nel Blog, siete liberi di lasciare la vostra opinione, qualunque essa sia, su Rio nell'Elba e non solo....


Visualizzazione ingrandita della mappa
Link consigliati:
Google
Wikipedia
Flickr
Youtube
Speedtest
Clipperz
Skype
MediaFire
MediaFire
Image Loop
Imageshack
Beppe Grillo
Wolfram|Alpha
Link consigliati:
Polisportiva
U.S.D. Elba 2000
Elbareport
Tenews
Camminando.org
Federico Regini
Davide Solforetti
Dario Ballini
Il Vicinato
Elbacomunico
Elbanetwork
Porto Azzurro Blog
Circolo S. Pertini
Comune di Rio nell'Elba


Firefox 3



Vota questo sito!

Segnala questo Blog ad un tuo amico: clicca qui

Meteo a Rio nell'Elba



Page 37/362: [«] [<] [32] [33] [34] [35] [36] (37) [38] [39] [40] [41] [42] [>] [»] Scrivi un Messaggio nel Blog
Autore Messaggio
> Dante
Messaggio 9766 del 31.05.2013, 14:04
Ho pensato prima di risponderti.
Da consulente, quando vedi una cosa fatta male, ti viene voglia di proporre, di fare.
Poi mi sono anche ricordato di un paio di esperienze avute, in due rapporti di consulenza diversi, con società cooperative diverse, di rilevanza nazionale, dove le mie interfacce erano state cooptate all'interno delle stesse dalla politica.
Con ambedue, i promemoria dovevano essere da loro vagliati e modificati a loro piacimento e certo non per la grammatica o la sintassi, prima dell'inoltro a partecipanti e vertici aziendali. La perdita di tempo e delle informazioni era impressionante.
Arrivo alla risposta: no.
Ivano
x Ivano
Messaggio 9765 del 31.05.2013, 12:37
Provenienza: Dante
E allora? Purtroppo l'amara verita' e' che chi e' competente tende a non impelagarsi in politica, perche' sa che se ne impippano della sua competenza e previlegiano personaggi appartenenti al gruppo politico. Viceversa, facendo una provocazione, chi non e' competente si da' alla politica, o almeno vede nella politica una professione. Te la sentiresti tu, nonostante la tua forte convinzione politica, abbandonare la tua professione ed entrare in politica?. Dubito; non ti sentiresti gratificato. Dante
x Dante
Messaggio 9764 del 30.05.2013, 22:27
E allora?
Allora se hai fortuna trovi gente competente, altrimenti ... ciccia ... e Grillo al 27%.
Democraticamente si sceglie il meno peggio; la società tribale sceglieva il migliore ... e era uguale fra pari.
Ivano
X Ivano
Messaggio 9763 del 30.05.2013, 14:43
Provenienza: Dante
Il tuo approccio metodologico nin fa una grinza; dovrebbe valere per tutte le amministrazioni pubbliche, ma tu sai, ahimè, che i criteri dibscelta degli amministratori non tengono in assoluto conto di quelle competenze. E allora? A voglia di costruire nuove strutture .... Dante
x Riese
Messaggio 9762 del 29.05.2013, 20:38
Come già detto più volte, io non sono contrario in linea di principio al C.U.
Il C.U. no, ... ora, perché:
è stato affrontato con improvvisazione, senza un piano concreto di implementazione e conseguentemente senza un'analisi costi/benefici, tempi di realizzazione, ...;
ultima considerazione, ... i personaggi papabili sono sempre gli stessi, ... quelli che girano da una sedia all'altra di sindaco, vicesindaco, assessore, presidente, risindaco, fra comuni, parco, provincia, ...
Scelte così importanti non si possono fare a orecchio.
C'era uno a Rio che con la vespa prendeva le curve a ... orecchio, ma alla curva pericolosa, finì contro la sughera.
Ivano
x Ivano
Messaggio 9761 del 29.05.2013, 17:40
Provenienza: Rio
"Quando devi scegliere una squadra di volontari, non puoi scegliere fra i migliori, ma fra i disponibili". Giustissimo, ma allora perché il Comune unico no? Paura di trovare qualcosa di meglio o non vale più la tua l'equazione? Riese
X Riese
Messaggio 9760 del 29.05.2013, 14:27
Intendo dire che dal momento che alla nascita siamo tutti uguali, evidentemente sono condizionamenti di varia natura, esterni all'individuo, che poi ne determinano il modo di pensare ed il comportamento.
Poiché il brodo di coltura è lo stesso, parlo dell'Isola, meriti, se ce ne sono, e colpe, quelle che vediamo, sono ascrivibili sia agli eletti sia agli elettori.
Con una differenza; che dagli eletti ci si aspetterebbe il meglio e non il peggio.
Putroppo quando devi scegliere una squadra di volontari non puoi farlo fra i migliori, ma fra i disponibili.
Ivano
x Ivano
Messaggio 9759 del 29.05.2013, 10:48
Provenienza: Rio
Caro Ivano, ma tu sei proprio convinto che se una colpa esiste, questa è sempre di chi governa e non della gente che li elegge? Tutti sappiamo che dove il popolo non è troppo zoccolo, i governanti fanno molte meno troiate, quindi? E' un po' troppo semplicistico dire che l'occasione fà l'omo ladro, perchè "l'occasione" ce l'hanno tutti, anche dove comandano i talebani. Riese
Ivano
Messaggio 9758 del 28.05.2013, 19:41
Cao Riese, anche tu non scorda' che l'occasione fa l'omo ladro.
Intendo dire che il terreno lo si vende perché c'è qualcuno che lo vuole comprare e il municipio l'ha reso edificabile.
Spesso è stata l'unica occasione per vedere du' palanche in più rispetto al misero stipendio o pensione da cavatore.
Purtroppo reso edificabile anche in malo modo, non integrato con l'ambiente e senza ad esempio la presenza di servizi accessori quali negozi, bar, ... e una viabilità adeguata anche di interconnessione all'esistente, che andavano ricavati a discapito dei dormitori attuali, ma che se attuati, funzionando da elementi di sosta, potevano garantire vitalità anche al vecchio paese.
x Alvaro
Messaggio 9757 del 28.05.2013, 12:47
Provenienza: Rio
Non facciamo il torto di non citare l'abusivismo e la mentalità idiota di tanti convinti che barattare il terreno per un po' di euro che poi faranno una brutta fine perchè spesi male, sia il massimo della fortuna. Riese
Alvaro
Messaggio 9756 del 28.05.2013, 07:28
Provenienza: Lungone
CEMENTO = SPECULAZIONE sulle aree fabbricabili + profitti per i costruttori edili, tangenti per i politici per il rilascio delle licenze edilizie, busines per le agenzie immobiliari. E cosi in tutto il mondo cosiddetto civile ....e a Rio site civilissimi come tutti l' elbani. Quello che rimane agli operai edili .....e solo merda.
X Dante e Ala sin
Messaggio 9755 del 27.05.2013, 20:30
In assoluto il cemento è tale indipendentemente dagli scopi con cui viene colato.
Per dirla alla Fantozzi, P. Villaggio, è una cagata pazzasca, anche se fosste stata fatta per i poveri orfanelli riesi e non in realtà per qualcuno alla Panicucci per capirsi.
Il cemento è servito prevalentemente a: pagare la macchina comunale, dare lavoro a muratori, elettricisti, geometri, ... tutti gli artigiani del settore con il relativo indotto.
Prevedo che la battaglia contro le costruende case alle murelline non sarà solo contro l'amministrazione, ma anche contro ditte e artigiani che in questo periodo di vacche magre, contano su quella commessa e a cui poco importa se Rio non sarà più la stessa.
L'imperativo è sempre quello: costruire, costruire, costruire.
E se invece di fare i muratori e i geometri, faceste gli agricoltori c@zzo?
Pur essendo comunista, io gli espropri proletari che invece teorizzava negli anni '70 qualcuno che ha fatto anche il sindaco, non li ho né fatti né teorizzati, al contrario del comune di Rio, che si è preso un terreno nel 1995 e non l'ha mai pagato.
Esproprio proletario a firma Banfi/Coluccia.
Cara Ala sin, ricordati che la proprietà privata esiste perché per 9/10 non esiste. Gli epropri si fanno ai latifondisti per ripartire fra chi non ne ha.
Sia Cesare che Vilmo Cacarabbia non erano né latifondisti né ricchi. I suoi parenti, non hanno ville né al Padreterno né in Nisporto né in Nisportino.
Capito mi hai?
Ivano
X Ala sx
Messaggio 9754 del 27.05.2013, 13:35
Provenienza: Dante
Caro amico, Dai dati censuari il comune di Rio crolla dai 5 mila abitanti del 1951 ai 1500-2000 abitanti del 1981. Quindi che bisogno c'era di costruire case popolari e creare cooperative edilizie? Dante
Per Ivano
Messaggio 9753 del 27.05.2013, 10:13
Provenienza: Rio Elba
Caro Ivano, non puoi chiamare"colate di cemento" gli espropri fatti nel 1979 per costruire le CASE POPOLARI ed in un secondo tempo aree per cooperative edilizie. Non puoi confondere i periodi e gli interventi edilizi. Caro Ivano,gli esprorpi vanno bene soltanto quando vengono fatti in casa d'altri????? Ma che comunista sei??? Ciao Ala Sx
Per Ivano
Messaggio 9752 del 27.05.2013, 10:12
Provenienza: Rio Elba
Caro Ivano, non puoi chiamare"colate di cemento" gli espropri fatti nel 1979 per costruire le CASE POPOLARI ed in un secondo tempo aree per cooperative edilizie. Non puoi confondere i periodi e gli interventi edilizi. Caro Ivano,gli esprorpi vanno bene soltanto quando vengono fatti in casa d'altri????? Ma che comunista sei??? Ciao Ala Sx
il foresto
Messaggio 9751 del 27.05.2013, 07:43
Provenienza: Rio Elba
x Ala Sx E’ vero,la maggioranza dei riesi ha sempre votato per “non riesi”. Giusto. Ma osserviamo un momento come è composta effettivamente quella maggioranza. Non è difficile constatare che è formata dai molti che sono professionalmente legati all’edilizia e che sono pervenuti dal sud, attratti dalle lusinghe e dalle promesse di sviluppo cementizio favorito caoticamente dalla pseudo sinistra locale, anche questa importata. I riesi doc, tranne i soliti furbastri pronti a tutto pur di fare cassa, hanno avuto ben poco peso nelle consultazioni elettorali. E ora che la crisi morde e gran parte del paese è in vendita, e non si vende, e non si costruisce come prima, cosa hanno da raccontare a quella maggioranza delusa i big nostrani che rendono un così gran brutto servizio alla sinistra.?
X Ala sin
Messaggio 9750 del 26.05.2013, 22:54
Mi sembra che tu parta un po' troppo avanti nel tempo.
Forse Dante potrà anche essere distratto, ma io ricordo che Franco, nel 1979 avviò gli espropri, anche sul mio terreno, per il PEP al Padreterno e fu la prima colata di cemento.
Credo che neanche lui si aspettasse realmente quello che poi si è dimostrato quel primo intervento. L'esproprio d'urgenza, sempre sullo stesso terreno del Padreterno per il secondo intervento, nel 1997 porta la firma di Pino Coluccia.
Con Catalina abbiamo visto la decuplicazione della Ginestra.
Danilo afferma che la sua amministrazione non ha rilasciato nuove licenze, ma le nuove costruzioni sono progetti approvati da amministrazioni precedenti.
Oggi, ero sotto le murelline, con Mazzantini e pochi altri Riesi.
La licenza porta la data di rilascio del 2011 e Mazzantini affermava che l'amministrazione, qualora l'avesse voluto, quella licenza poteva non concederla.
La morale è che anche quest'ennesimo colpo a Rio alla fine sembra che interessi a pochi e Mazzantini, di Lega ambiente è di Marciana.
Comunque domani la notizia dell'eventuale reato, sarà sul tavolo del Procuratore della Repubblica e vedremo se è tutto regolare.
Ivano
X Ala sx
Messaggio 9749 del 26.05.2013, 21:25
Provenienza: Dante
Io penso che la ragione di questa tendenza a cementificare il territorio comunale sia dovuta storicamente alla arretratezza economica di questa popolazione legata, direi inchiodata, alle miniere, mentre il resto dell'isola stava contemporaneamente vivendo il boom turustico con relativa vendita delle proprietà ai turisti. Il vincolo economico delle miniere è poi passato direttamente a quello del Parco, dando alla popolazione la sensazione di perdere definitivamente il treno della ricchezza attraverso il turismo. Dante
Per FORESTO
Messaggio 9748 del 26.05.2013, 13:50
Provenienza: Ala Sx
......Tutto questo succede a Rio Elba da anni perchè i riesi,non tutti ma la maggioranza, hanno sempre votato persone che con Rio non hanno nulla a che fare( Schezzini,Alessi,Fratini etc) ed altri "non riesi". Quindi continuate cosi,cari riesi, ma non vi lamentate.
foresto
Messaggio 9747 del 26.05.2013, 10:06
Provenienza: Rio Elba
Rio Elba è stata di recente, e continua ad esserlo, terra di conquista per speculatori ottusi e pregiudicati che non hanno in benché minimo riguardo alla integrità e al valore paesaggistico di questo territorio. E il tutto col compiacente e vergognoso consenso di amministratori che dichiararli incapaci è poca cosa, quando consentono ad uno scempio come quello che è in corso alle Murelline. Sono amministratori e non si rendono conto neppure del pericolo che quella voragine costituisce per il traffico, quando la piazza è chiusa, e non hanno poi qualche ragionevole dubbio per altri possibili rischi per l’abitato che incombe su quel vuoto. A Porto Azzurro hanno fatto ogni sforzo, e con tempestività, per rimediare alla frana del Fanaletto. A Rio si creano pericoli simili a quello e tutto va liscio. Chi, per compiti istituzionali, dovrebbe esercitare una vigilanza fa finta di niente. Come ai tempi dell’ecomostro della Ginestra, dello spreco e dello sfregio di Nisporto, tanto per fare un esempio. Si pensava che con la gestione Schezzini si fosse toccato il fondo ma purtroppo non è così. Gli Enti preposti continuano a tacere, o si voltano dall’altra parte, e chi siede in Consiglio non capisce o fa finta di non capire. Perché tutto questo?
Rio 3
Messaggio 9746 del 24.05.2013, 17:11
Provenienza: Dante
Cari Ivano, Bacco, Ala sx ecc. Mi verrebbe voglia di fare una provocazione per impedire Rio 3: chiedere di inglobare tutto il comune di Rio, compreso il centro storico, dentro il Parco. Mamma mia; appena mi vedono arrivare al Padre Eterno, mi ...fucilano. Dante
Ala Sx
Messaggio 9745 del 24.05.2013, 13:02
Provenienza: Rio Elba
Caro Ivano .......il tuo amico Sindaco non ha un "atteggiamento pilatesco" ,ma bensi "accondiscendente"verso gli scempi passati e quelli che verranno(Nisportino). ..a proposito...Ivano lo sai che gli ultimi appalti a Rio Elba sono stati vinti( o fatti vincere) a Ditte del continente. Scusa,un'altra cosa,Ivano.Che tu sappia,hai visto mai una Ditta elbana vincere un appalto in Continente????? MEDITATE RIESI,MEDITATE
Ala Sx
Messaggio 9744 del 24.05.2013, 12:54
Provenienza: Rio Elba
Isola d'Elba: 2 depuratori su 5 sanzionati da ARPAT ...ma quello di Nisportino ,di proprietà privata che serve più di 100 appartamenti chi lo controlla????? Non è che gli scarichi dell'impianto possano inquinare il nuovo pozzo pubblico,fatto recentemente poco più a valle?? MA CHI CONTROLLA?????? Il Comune che faà per salvaguardare l'igiene pubblica????
X Ala sin
Messaggio 9743 del 24.05.2013, 12:11
A di' la verità, che vengono denunciate le colate di cemento alla membro di segugio su Rio, dalla Ginestra alla Fontina, da molte parti, me compreso, è tanti anni.
Chi siano stati i responsabili, ormai conta poco, a meno che qualcuno dei past mayor non si voglia anche ripresentare come amministratore!
Certo però che la storia non insegna! Anche in quanto già fatto c'erano i crismi della legalità.
Pareri di geologi, architetti, belle arti, piano regolatore, ecc.
Eppure basterebbe apire le finestre del comune e volgere lo sguardo a dx per mandare aff@nc_lo certi pareri.
Invece, nonostante l'evidenza, ci si trincera ancora dietro di essi.
Mi chiedo quindi, come sia possibile che i dubbi mostrati da molti, tanto da muovere Lega Ambiente e Italia Nostra, non abbiano invece mosso con il massimo impegno il sindaco di Sinistra Ecologia e Libertà.
Mi spiace ammetterlo ma mi sembra un atteggiamento Pilatesco.
Ivano
Bacco
Messaggio 9742 del 24.05.2013, 11:24
Provenienza: Elba
Sono da sempre favorevole all'istituzione del parco. Certo non tutto va come dovrebbe andare, c'è poca manutenzione per i sentieri ad esempio, però nel territorio del parco non si vedono quegli scempi che invece sono presenti altrove. Quando si tratta di edificare non c'è destra o sinistra che tenga, il cemento è spesso il miglior collante tra i politici locali ed il loro elettorato: tu mi fai costruire ed io te ne sarò grato all'elezioni amministrative. Certe volte costruire è un'esigenza per chi ha il sacro diritto di farsi una casa, altre volte è sviluppo con relativi posti di lavoro, spesso è mera speculazione. Quando si costruisce in modo squilibrato si decreta la morte di quei posti, del proprio territorio. Quello che è avvenuto in certe località dell'isola è semplicemente vergognoso, non si può costruire centinaia di appartamenti con la scusa dell'edilizia popolare o cementificare vallate per costruire seconde case da vendere o affittare. Le conseguenze si fanno già sentire e sono, ahimè, ben superiori ai benefeci ricevuti. Bacco
Basta con gli scempi
Messaggio 9741 del 24.05.2013, 08:36
Provenienza: Pontedera
E se fosse organizzata una bella manifertazione con tanto di TV, stampa ed associazioni? Perchè non provare a contattare Legambiente per sentire se può dare una mano ad organizzarla? L'informazione e lo sputtanamento è l'unica cosa che può funzionare con questa gente insensibile che vede il territorio come una merce da vendere per poi essere distrutta. Ero a Rio qualche giorno fa ed ho visto quella porcheria che fa venire il voltastomaco, ma era proprio necessario dare ancora un colpo del genere ad un paese che è stato deturpato fino all'iverosimile con gli interventi al padreterno, a Nisporto, Nisportino senza parlare della Ginestra, .....quella poi nemmeno nelle zone a più alta densità mafiosa della sicilia di cinquant'anni fa. Che vergogna, Riesi, ribellatevi e fate fare giustizia, altrimenti siete tutti complici di questa devastazione. Marco
X Rio
Messaggio 9740 del 23.05.2013, 23:22
E sia basta
Confermo il post del riese indignato.
E' l'ennesimo scempio portato addirittura fin dentro la cerchia di Rio, a ridosso delle Murelline.
Mi chiedo dove sono ora gli esteti, architetti, paesaggisti, della cosiddetta commissione paesaggistica, capaci di bocciare l'inserimento della fontanella distributrice di acqua depurata nella prima finestra a dx dei lavatoi, peraltro senza toccarne un mattone, e capaci viceversa di approvare un progetto devastante per l'impatto che avrà sul profilo del paese storico.
Per non parlare di tutto il cemento versato fin'ora, dalla Ginestra alla Fontina.
Se questo è il modo di arrestare il declino del paese, caro SEL, sembra che tu vada nella direzione opposta, senza avere il coraggio di opporti con tutti i mezzi.
Mi chiedo ad esempio se è stata fatta una verifica, attraverso un ente terzo qualificato sulla liceità della concessione edilizia e sulle possibilità di impugnarla.
Magari sbaglio, ma non credo, quindi, a buon senso, suggerirei a quei riesi che non sono d'accordo su quest'ultima, irrimediabile, inutile cementificazione, di far fare una verifica alle autorità preposte, per verificare se ci sono state eventuali inadempienze, leggerezze, ... e in ogni caso chiamo i Riesi che non sono d'accordo a iniziare a manifestare apertamente il loro dissenso.
Il blog è aperto.
Ivano
X Basta !!
Messaggio 9739 del 23.05.2013, 21:21
Provenienza: Dante
Bisognerebbe approfondire e chiarire immediatamente, a meno che non ci sua qualche dottore Stranamore che dopo lo scempio di Rio 2 stia pensando ad un Rio 3 che dalle Murelline scenderà fino a San Giuseppe. Boh. No comment Dante
BASTA !!
Messaggio 9738 del 23.05.2013, 19:46
Provenienza: Rio


In questo paese ci stanno letteralmente togliendo il terreno sotto i piedi.
Pochi metri sotto la strada delle Murelline si sta attuando, da giorni, uno sbancamento di
proporzioni incredibili.
Centinaia di metri cubi di terra ed enormi pietre sono stati asportati e trasportati altrove per
rivavare lo spazio con lo scopo di costruire alcuni appartamenti con garage.
Appartamenti che saranno costruiti nelle immediate vicinanze (pochi metri) dell’antico centro
storico di Rio, alterando irrimediabilmente il profilo del parse rimasto intatto per circa due secoli.
Ho il timore che ci possa essere anche un problema di sicurezza relativo all’intera area circostante.
Non riesco a pensare che un amministratore del nostro paese abbia concesso una licenza a costruire
di quel tipo e in quel luogo e mi chiedo come enti superiori abbiano concesso un simile permesso.
Non possiamo restare insensibili ad un simile scempio.


X Dante
Messaggio 9737 del 20.05.2013, 22:12
Sparpagliati per più gironi.
A te la ripartizione.
Ivano
[Pagina precedente] [Pagina successiva]

[Il Blog di Rio nell'Elba|Il Blog di Rio nell'Elba]

Powered by Burning Book 1.1.2 © 2001-2004 WoltLab GmbH

Se vuoi comunicare con noi la nostra mail è: [email protected]


dal 22 gennaio 2008