Isola d'Elba

Benvenuti nel Blog, siete liberi di lasciare la vostra opinione, qualunque essa sia, su Rio nell'Elba e non solo....


Visualizzazione ingrandita della mappa
Link consigliati:
Google
Wikipedia
Flickr
Youtube
Speedtest
Clipperz
Skype
MediaFire
MediaFire
Image Loop
Imageshack
Beppe Grillo
Wolfram|Alpha
Link consigliati:
Polisportiva
U.S.D. Elba 2000
Elbareport
Tenews
Camminando.org
Federico Regini
Davide Solforetti
Dario Ballini
Il Vicinato
Elbacomunico
Elbanetwork
Porto Azzurro Blog
Circolo S. Pertini
Comune di Rio nell'Elba


Firefox 3



Vota questo sito!

Segnala questo Blog ad un tuo amico: clicca qui

Meteo a Rio nell'Elba



Page 37/369: [«] [<] [32] [33] [34] [35] [36] (37) [38] [39] [40] [41] [42] [>] [»] Scrivi un Messaggio nel Blog
Autore Messaggio
Blog di Rio Nell'Elba
Messaggio 9978 del 22.11.2013, 12:02
Rioblog Riese
Riprendo e concludo con parole Riesi.

> Aora
Ora basta! Avemo dato!

> Gaffo
posizione di stallo ... come Rioblog

> Leggéra
Come quelli che ti spingono a farti fare qualcosa e poi non partecipano

> Mutero
Le persone che non parlano e magari fanno finta di non vedere e sentire per convenienza

>Tera tera
Detto proprio ... tera tera, 'un vale la pena d'arovellassi!

> Trasporto (funerale)
Funerale ... di RIOBLOG DA OGGI MORTO PER MUTERISMO

Ivano
La Crusca ... a la Riese
Messaggio 9977 del 18.11.2013, 11:14
Definizioni di vocaboli Riesi, ... per Rio.
Aiutiamo il ns. Maurizio anche dal blog, ad una più agevole comprensione delle parole dialettali che gli abbiamo fornito, con le parole di com'eremo che descrivono come "semo" .

Abbriviato
> come l'amministrazione, abbriviata alla fine elettorale e politica, come il paese, abbriviato al declino.
Acceppato
> con il CU** a la ceppa, supini senza volontà di riscatto.
Acciorcigliate
> le spiegazioni sia di Katy sia di Danilo sulle nuove costruzioni alle murelline
Addietrati
> come la coda dell'asino, nella ricerca e nella risoluzione dei problemi
Aggiogliti,
> dalle solite parole inconcludenti e prive di risultati concreti

Continua ...
Ivano
X Ivano
Messaggio 9976 del 17.11.2013, 19:51
Provenienza: Dante
Mi stavo domandando dove tu fossi, dietro al dizionario, senza accorgerti di quello che succede nei limitrofi. Dante
X Dante
Messaggio 9975 del 17.11.2013, 18:27
E te vai a stuzzica’ Danilo su FB?
Le risposte te le dicono in un orecchio a quanto pare.
Non vedo, non sento, non parlo!
Se oltre alle parole dal passato venisse fuori anche un po' di dignità sarebbe certo meglio
Ivano
Ala Sx
Messaggio 9974 del 02.11.2013, 09:01
Provenienza: RIO ELBA
FINANZIAMENTI- Fossi, stadi e centri storici: all'Elba i fondi della montagna Recupero dei percorsi del Capanne, illuminazione del campo sportivo di Procchio, riqualificazioni dei vincoli a Capoliveri, messa in sicurezza degli Alzi a Campo. ,,,,mi domando se il ns Comune di Rio Elba abbia mai presentato dei "progetti" agli Enti preposti per ottenere finanziamenti al riguardo... ......
X Riese
Messaggio 9973 del 31.10.2013, 17:52
Ora è presto, le elezioni sono ancora lontane e la gente potrebbe dimenticare.
Abbi fede, vedrai che Katy interverrà per tempo, il suo tempo.
Ivano
riese
Messaggio 9972 del 31.10.2013, 16:52
Provenienza: rio elba
Ma, della Parata, non se ne parla più? Dopo lo scritto a due mani dei sindaci del nostro versante , tutto tace. La Provincia che sembra avviarsi verso la sua più o meno probabile estinzione avrebbe il dovere di allertarsi in proposito, prima di scomparire: perché quali siano le condizioni di sfacelo del manto stradale di quella strada, che rappresenta l’affidabile collegamento con Cavo e all’occorrenza con Rio Marina, è cosa più che nota. E quanto precaria sia la condizione di stabilità della provinciale al Piano, e anche altrove, è cosa altrettanto nota e verificata. Allora? A quale santo dobbiamo raccomandarsi per vedere che qualcuno o qualcosa si muova? Si sente dire, vagamente, in giro che sia stata indetta la gara di appalto. E’ da crederci?
Ugo
Messaggio 9971 del 31.10.2013, 14:13
Provenienza: all'ombra dei cipressi e dentro l'urne
Ma perché uno po' di cemento un lo butteno anco al cimitero che bara 'n capo a chi deve mette du' fiori? Mi viene 'n dubbio. I morti un pagheno.
CRITICO
Messaggio 9970 del 31.10.2013, 10:07
Provenienza: RIO ELBA
E' proprio vero e calzante il proverbio" NESSUNO è PROFETA IN PATRIA" L'ultimo esempio è l'elezione del nuovo(sic') segretario del Pdmenoelle Circolo Rio Elba......... Ormai il paese è diventato,da tempo, multicontinentale..........siamo davvero ospitali.....L'importante comunque è rimanere sempre al "palo" e quindi niente cambiamenti nelle classi dirigenti e sempre peggio per il paese di Rio Elba P.S. Ci stà che per completare l'opera il prossimo anno,alle elezioni comunali,venga riproposta la Catalina,che tanto ha fatto bene per il.....paese...e la....... Provincia Ahimè,POVERI VOI
x Caruggine x Caruggine's Website
Messaggio 9969 del 30.10.2013, 08:52
Caro Caruggine, io pensavo che ci fosse un limite alla vergogna e per questo che tutto sommato non volevo dare molto credito alla tua previsione sull' ennesimo salto della quaglia di Alfano. Pensavo che almeno un minimo di dignità gli fosse rimasta in qualche angolino. Purtroppo, mi sto convincendo davvero che quella gente esiste solo se fa quadrato, se resta stretta in branco, fuori dal branco non è niente e peggio ancora, penso davvero che farebbe una finaccia. saluti Valerio
Sondaggi
Messaggio 9968 del 29.10.2013, 09:08
Caro Dante,
E' quello che faccio anche io.
Ivano
Redistribuzione della ricchezza Big Data; esempio n2.
Messaggio 9967 del 28.10.2013, 14:59
Provenienza: Dante
Quando una società di sondaggi vi telefona a casa per porvi dei quesiti, dovete sapere che le informazioni che voi gli fornirete verranno vendute. Ebbene io ho preso l'abitudine di rispondere drasticamente "Signorina, quanto mi da' per queste informazioni?"; la risposta e' altrettando drastica: butta giu' il telefono. Peggio per loro. Dante
Redistribuzione della ricchezza Big Data; un esempio.
Messaggio 9966 del 28.10.2013, 14:51
Provenienza: Dante
Tutte le aziende di capitale italiane (srl, spa), circa 950 mila, hanno l’obbligo per legge ogni anno di depositare in Camera di Commercio i propri bilanci. Questo deposito avviene da qualche anno per via telematica, quindi senza costi diretti per le Camere di Commercio, ma viene comunque richiesto un onere di circa 400 euro a bilancio, come quando l’invio era cartaceo presso i loro sportelli. Ebbene questa banca-data bilanci viene ripetutamente venduta a societa' di analisi economica italiane e straniere ed a banche, con un guadagno per le Camere di Commercio di milioni di euro; le societa' e banche a sua volta le rivendono ai clienti aziende. Un giro di affari enorme, che di fatto rimane nelle mani di pochi soggetti. Quindi le aziende non solo pagano per depositare un bilancio, ma niente ritorna a loro della relativa vendita. Un controsenso. Basterebbe fare una leggina e obbligare le societa' di capitale di riportare sul proprio sito internet ufficiale, obbligatorio oramai da qualche anno, un area riservata, dove l’utente possa collegarsi e prelevare, pagando, il bilancio dell’azienda. Non solo la singola azienda risparmia il costo del deposito alla Camera di Commercio ma avrebbe un guadagno sui dati economici di sua esclusiva proprieta'. Dante
Tempi moderni_1
Messaggio 9965 del 27.10.2013, 09:18
Da Wikipedia
"Weber auspica che la politica non sia il punto di arrivo per individui opportunisti ma che sia data in mano a persone consapevoli e preparate, a persone che hanno una certa professionalità. Weber distingue tra politici d'occasione e politici di professione: i primi siamo noi quando mettiamo la scheda nell'urna; i secondi possono vivere per la politica (non hanno necessità di trarre rendite da essa, la praticano con passione e impegno), o vivere di politica (sfruttano la politica per costituire a proprio favore delle rendite, tale sfruttamento non va visto comunque in chiave esclusivamente negativa). I funzionari, che vivono di politica, spesso svolgono egregiamente il proprio lavoro."
Questa, SE&O, è il finale di Weber, a cui più o meno si ispirano tutti coloro che vorrebbero la botte piena e la moglie briaca.
Ovverosia un capitalismo dal volto umano, governato da regole buoniste, leggi bipartisan, ecc. ecc.
A prescindere da oltre 150 anni passati fra guerre di conquista e difesa di mercati (altro che diritti umani), nonché di costante prevaricazione sociale, non si può pretendere da questa forma stato, nata dal conflitto sociale, espressione ovviamente dei ceti più forti, quello che non può in alcun modo essere.
Un regolatore bipartisan degli interessi/conflitti fra classi diverse e opposte.
Non sarà la nascita di un altro santone illuminato a darci la soluzione (... l'ebetino di Firenze?). Quando la situazione diviene insostenibile, la storia e quanto avviene in altri paesi, caro Dante, indicano la strada: emigrazione o rivoluzione.
Ivano
Redistribuzione della ricchezza
Messaggio 9964 del 27.10.2013, 08:54
Provenienza: Dante
Il tecnologo-visionario Jaron Lanier, pensa addirittura a una redistribuzione della ricchezza prodotta dalla civiltà di Big Data: i grandi gruppi dell'economia digitale, che mettono da parte ricchezze immense grazie alla loro capacità di accumulare e analizzare un volume enorme di informazioni, dovrebbero effettuare micro-pagamenti con meccanismi automatici a tutti noi quando utilizzano i dati che immettiamo in Rete. Dante
X Bacco
Messaggio 9963 del 26.10.2013, 20:22
Provenienza: Dante
Caro amico, la nostra chance rimane il turismo ma bisogna giocarcela bene, non certo come hanno fatto finora all'Elba. Mia figlia e' stata la settimana scorsa ad Amsterdam per 4 giorni di vacanza. Il proprietario del B&B va in vacanza a Thaiti, ma non conosceva l'Elba... E' tutto dire. Mah. Dante
Tempi moderni
Messaggio 9962 del 26.10.2013, 19:30
Provenienza: Dante
Il sociologo-filosofo Max Weber diceva che di fronte ad una situazione sociale ingestibile per l'individuo si pone l'alternativa della emigrazione o della rivoluzione. E' mia convinzione che attualmente ambedue le strategie non funzionino piu. Bisogna redistribuire le risorse tra chi ce l'ha e a chi mancano. Chi lo puo' fare? Dante
X Bacco e Dante
Messaggio 9961 del 26.10.2013, 16:11
Una premessa per Dante, che è un ragazzo sveglio.
Ovviamente gli uccelli paduli nati nel campo dell'oppio dei popoli, hanno sempre mietuto vittime fra le menti culturalmente meno preparate, rendendole facile preda del potere temporale, da loro storicamente sempre puntellato.
Fortunatamente non è così per tutti coloro che, credenti in buona fede, riescono a pensare ed agire in base alla propria coscienza morale.
A Bacco vorrei dire che forse non era questione di tempra, ma di etica e di morale. Per tempra forse si intende qualche cosa di individuale, mentre etica e morale secondo me fanno parte della cultura generale di una comunità.
Il culto del denaro facile per tutti, la spregiudicatezza nell'ottenerlo, i furti in continuo aumento, la diffusione delle droghe, ..., molto più presenti oggi di ieri, credo che rendano più difficile prendere certe decisioni. Più facile mediamente tirare a campa' alle spalle di qualsivoglia, parenti o estranei che siano.
Sulla globalizzazione non credo sia necessario aver fatto grandi studi. Anche Letta che ha fatto studi Pisani più qualificati dei nostri, i miei Piombinesi ed i tuoi Livornesi, mi sembra che ne capisca ben poco, visti i risultati vecchi e nuovi.
Dal mio punto di vista l'analisi è semplice. Libera concorrenza, paesi emergenti che non puoi più frenare, flussi migratori epocali, producono da quest'altra parte del mondo, inevitabilmente, sia schiere di disoccupati che merce lavoro a basso costo.
La crescita dei consumi di molte ns. aziende, una volta saturato il mercato, era realizzata con la rottura programmata del prodotto. Ora manca e mancherà il dine' per la sostituzione e le aziende nazionali, occidentali, producono si, ma direttamente nei paesi emergenti per quel mercato.
Il ns. vecchio tenore di vita è destinato a ridursi sempre più.
Dovremmo solo deciderci a come riappropriarci delle risorse che da decenni sono accumulate da pochi, alle spalle dei più e che come constatiamo tutti i giorni non abbiamo ancora visto politici in grado di darcele.
Ivano
Il lavoro ed i giovani nelle piccole località
Messaggio 9960 del 26.10.2013, 12:06
Provenienza: Elba
Un amico comune mi chiede cosa ne penso della globalizzazione e degli effetti avuti sul mondo del lavoro.E' evidente che non tiene conto dei miei limitati studi Livornesi... questa mattina leggo sui giornali online che sono 6 milioni le persone senza lavoro. Purtroppo la globalizzazione si è rivelata una grande fregatura per migliaia di persone che lavoravano in aziende manufatturiere che non hanno retto la concorrenza da chi produce dove lavoro è più basso. Ma non voglio parlare di cose che non capisco... posso descrivere la realtà di queste piccole località. Nelle nostre frazioni non ci sono i problemi delle città e da noi si vive relativamente bene. Le persone che hanno passato i cinquanta hanno una occupazione, delle proprietà immobiliari che permettono un buon tenore di vita. I nonni si fanno carico di aiutare figli e nipoti. Il problema è per i giovani. Se hai 20/30 anni e cerchi lavoro le cose si complicano maledettamente, se hai i genitori che hanno un'attività commerciale o turistica sei fortunato e rimani in famiglia. Il problema è grande per i primi : trovare lavoro è praticamente impossibile. Oddio un paio di esempi positivi ci sono, due giovani si sono laureati ed hanno trovato lavoro a Milano e Torino, ma gli altri ? Alcuni fanno la stagione e prendono la disoccupazione nei mesi invernali, altri fanno dei lavori saltuari e vivono di espedienti. E' inutile dire che per loro è difficile trovare una sistemazione che permetta di avere un futuro tranquillo, per loro la soluzione migliore sarebbe fare "le valligie" e cercare fortuna fuori dall'Italia come hanno fatto tantissimi Elbani negli anni 50. Mio padre, ad esempio, era così povero che è dovuto emigrare prima in Belgio e successivamente in Australia. Solamente al ritorno ha potuto costruirsi una casa e farsi una famiglia. Già ma allora le persone avevano un'altra tempra... Bacco
x Valerio da Portoferraio
Messaggio 9959 del 26.10.2013, 11:51
Provenienza: Rio nell'Elba
Caro Valerio, scommetto 10 a 1 che entro 48 ore al massimo, il drappello delle quaglie (piu che colombe), saranno tutte a battersi il petto ai piedi di padron Silvio. Non vedo proprio dove, degli elementi impresentabili quali Alfano Angelino, Formigoni il celeste, Quagliariello, Lupi, etc, possano andare a chiedere ospitalità. Uno per tutti, ci ricordiamo chi è Angelino Alfano e cosa ha fatto? Ci siamo dimenticati delle mazzate che ha dato, a botte di lodi e becera propaganda, alla giustizia ed alla magistratura in genere, quando era guardasigilli? Dove vuoi che vada un soggetto del genere se non alla corte di Silvio? Chi altri vuoi che se lo mettano in casa? E così dicasi per gli altri coprofagi, altro che colombe! Caruggine
x Ivano
Messaggio 9958 del 26.10.2013, 10:58
Provenienza: Dante
Sai, Ivano, esiste una statistica interessante; gli informatici dopo alcuni anni, specialmente invecchiando, abbandonano le tecnologie informatiche di brutto e si mettono a fare i contadini, cioè passano dal software al hardware. Forse è una esigenza evolutiva naturale. Tu sai che sopra di me a Pignano, il castello-fattoria (300 ettari) è di proprietà di una dei 2 genietti (35 anni) di Google. So che ha comprato anche a Montalcino, tanto per cambiare. Forse si sta preparando, questo personaggio, la sua vecchiaia? Dante PS x te e Caruggine. Va bene la goliardia (tu mi conosci) ma il limite è quello di non toccare la sensibilità della gente in buona fede. Hai capito cosa intendo, vero? Siete dei ragazzi svegli... bye bye
X Dante
Messaggio 9957 del 26.10.2013, 08:18
Caro Dante,
non me la dai a bere.
Nonostante gli anni confermi sempre più la tua genialità.
I giovani per combattere l'evasione suggeriscono le nuove tecnologie, Iphone, app, a te esperto softwarista basta la zappa? Il manico serve come antenna ?
O forse useresti lo stilo, il manico, alla moda di Danilo, ... per i gropponi?
Ivano
x Caruggine
Messaggio 9956 del 25.10.2013, 20:11
Provenienza: Portoferraio
Caro Caruggine, leggo sempre con piacere i tuoi post velenosi-piccanti e straordinariamente puntuali alla vigilia di eventi che probabilmente lasceranno i segni. Mi piace la metafora della colomba e vorrei chiederti a proposito, a meno che domani non si sia chiarito tutto, che rotta o che fine faranno secondo te queste colombe? Io credo che faranno la fiine delle colombe pasquali. Saluti Valerio
X Caruggine
Messaggio 9955 del 25.10.2013, 14:19
Si, confermo.
Da 2013 anni quei volatili con l'aureola luminosa, dietro cui vanno le processioni di Letta, Renzi, Fioroni, Gentiloni, financo notoriamente Vendola, dalla plebe sono conosciuti come uccelli paduli (prolificano nell'acquasantiera).
Volano con il sole alle spalle per non farsi riconoscere bene, picchiano sulla teste più deboli e poi ... zac, dietro, all'altezza dei cu_i.
Scherzi a parte, chissà se ci vediamo nei prossimi gg.?
Ivano
x Ivano
Messaggio 9954 del 25.10.2013, 13:28
Provenienza: Rio nell'Elba
********** Te lo rimando perchè m'era scappato l'uccello**********

Amico Ivan, lascia perde le cartine dell'Elba che di sicuro te n'è toccata una di quelle disegnate apposta al rovescio da Peria e da Totanino pe confonde i turisti e falli venì da noi "all'Ovest". Stasera invece, fai uno sforzo e vedi d'un be’ (che l'aceto annacquato un fa bene). Vedi d’un be’ perché quando fa buio, devi guardà il cielo a Sud (verso Portoazzuro pe capissi) che in prossimità della costellazione del Lupo Oreste, vicino alla stella Alfa-Cicchitto, si dovrebbe vedè abbastanza bene un oggetto celeste a forma di colomba. La comunità scientifica che ancora non ha stabilito se si tratta di un oggetto singolo piuttosto che, come probabile, di una sciame, indìce un concorso per assegnare un nome più appropriato a questo oggetto che per il momento è stato battezzato come Avis Quagliariella. Allo scopo si pubblica una immagine del corpo celeste ripresa dal super telescopio del sagrato di Rio in osservazione continua H24. Ivano, contribuisci a dare un nome a 'sta colomba.
Caruggine

http://img7.imageshack.us/img7/6592/y4xy.jpg
X Ivano
Messaggio 9953 del 25.10.2013, 12:31
Provenienza: Dante
Te l'ho già detto: dopo 4o anni di informatica sono diventato un post-informatico, nel senso che sono tornato alla campagna con zappa e simili. Dante
X Caruggine e Bacco
Messaggio 9952 del 25.10.2013, 12:31
Caro Caruggine,
Per le quaglie, uso i pallini dell' 8 e ai colombi riservo il 4 (volano alto); siccome dietro ci sono i Lupi, per precauzione in terza canna metto la palla franca e quando tiro sono sempre sobrio.
Sono sempre sufficientemente sobrio per non farmi abbindolare né dal canto dei grilli né tantomeno dei soliti e stranoti fottitori Napolitani.
Tu piuttosto attento a non addormentarti sui Letta , rischi di trovarti diietro, a proposito di uccelli, l'uccello Padulo, altro che colombe.
Suggerisco Padulo.
Ivano

P.S.: Per Bacco, scusami, ma come avrai notato ho invertito occidentale con orientale.
Le mie osservazioni sull'omertà erano riferite al versante orientale con particolre riferimento a Rio Nell'Elba.
x Ivano
Messaggio 9951 del 25.10.2013, 09:31
Provenienza: Rio nell'Elba
Amico Ivan, lascia perde le cartine dell'Elba che di sicuro te n'è toccata una di quelle disegnate apposta al rovescio da Peria e da Totanino pe confonde i turisti e falli venì da noi "all'Ovest". Stasera invece, fai uno sforzo e vedi d'un be’ (che l'aceto annacquato un fa bene). Vedi d’un be’ perché quando fa buio, devi guardà il cielo a Sud (verso Portoazzuro pe capissi) che in prossimità della costellazione del Lupo Oreste, vicino alla stella Alfa-Cicchitto, si dovrebbe vedè abbastanza bene un oggetto celeste a forma di colomba. La comunità scientifica che ancora non ha stabilito se si tratta di un oggetto singolo piuttosto che, come probabile, di una sciame, indìce un concorso per assegnare un nome più appropriato a questo oggetto che per il momento è stato battezzato come Avis Quagliariella. Allo scopo si pubblica una immagine del corpo celeste ripresa dal super telescopio del sagrato di Rio in osservazione continua H24. Ivano, contribuisci a dare un nome a 'sta colomba. Caruggine
X Rio Piazza
Messaggio 9950 del 24.10.2013, 19:34
Touché.
Però non ho ancora cenato e a mezzogiorno bevo acqua.
Sarà la vecchiaia.
Grazie per la segnalazione del refuso (uno dei tanti).
Ivano
X i Cittadini
Messaggio 9949 del 24.10.2013, 19:29
Dell'applicazione contro gli evasori ne avevo sentito parlare per radio.
Mediamente leggo un paio di giornali al gg. ... e non sono quelli controllati da Berlusconi. Forse mi è sfuggita la segnalazione o non ne hanno voluto parlare come ... Camminando.
Io non ho ancora l'Iphone, trovo comodo un cellulare che telefoni, con poche altre funzioni, più il portatile che è on per ben più di 8 ore, ma chissà se Dante, ipermediale, sempre aggiornato e ligio alla ricevuta fiscale, lo usa gia?
Ivano
[Pagina precedente] [Pagina successiva]

[Il Blog di Rio nell'Elba|Il Blog di Rio nell'Elba]

Powered by Burning Book 1.1.2 © 2001-2004 WoltLab GmbH

Se vuoi comunicare con noi la nostra mail è: [email protected]


dal 22 gennaio 2008